Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Da spazzatura a elettricità: il modello di Kendari

Scritto da in Ambiente

Un decennio fa sembrava impossibile eppure – con un cambiamento radicale di abitudini – Kendari oggi è la città più pulita dell’intera Indonesia. Bidoni traboccanti di riso ammuffito e bottiglie di plastica abbandonate nelle strade per settimane: questo era lo spettacolo che attendeva il visitatore della metropoli all’inizio degli anni Duemila. A cambiare le cose una svolta decisa dell’amministrazione – che oggi garantisce la pulizia delle… Leggi tutto »

Il tesoro dei rifiuti elettronici pugliesi

Scritto da in Ambiente

Dimenticate quelle di diamanti, oggi le miniere sono quelle urbane che contengono i “preziosi” dell’era moderna ovvero prodotti elettrici ed elettronici che – anche se ormai fuori uso – valgono come un tesoro nascosto… Il Consorzio nazionale raccolta e riciclo (Cobat) che si occupa di mappare i depositi di questi rifiuti molto spesso al centro di cattive pratiche di smaltimento, questa volta ha invece evidenziato… Leggi tutto »

Quando i rifiuti in strada sono una buona notizia

Scritto da in Ambiente

Strade dissestate a rischio percorribilità e trecento milioni di tonnellate di plastica prodotte nel mondo. Per due problemi, un’unica soluzione è stata pensata dall’ingegnere scozzese Toby McCartney che ha deciso di usare la plastica riciclata per integrare il bitume e dunque ridurre il materiale di raffineria presente nell’asfalto. La ricetta segreta, inventata dalla sua startup MacRebur e già sperimentata nella contea di Cumbria, comincia con una enorme palla di plastica, proveniente dagli impianti di… Leggi tutto »

Da rifiuto a risorsa: il Piemonte per l’autocompostaggio

Scritto da in Ambiente

Fondi di caffè, bucce di banana e gusci d’uovo potrebbero trasformarsi da scarti a risorsa preziosa per molti piemontesi, che – in virtù di un recente bando pubblicato dalla Regione con sede a Torino – potrebbero convertisti all’autocompostaggio. Proprio per incentivare la gestione in proprio dei rifiuti organici domestici, il Piemonte ha infatti approvato un bando per finanziare l’attività alternativa alla classica raccolta differenziata dell’umido. 360mila… Leggi tutto »

Kamukatsu, la città senza spazzatura

Scritto da in Ambiente

Fino al 2003 c’era un inceneritore a cielo aperto da fare orrore ad ogni ambientalista, ma oggi a Kamikatsu non esistono nemmeno più i cestini della spazzatura. La cittadina del Giappone, infatti, è stata protagonista di una svolta verde che l’ha portata in una decina d’anni a riciclare ben l’80 per cento dei suoi rifiuti. Il merito è dei cittadini stessi che si sono resi disponibili… Leggi tutto »

Smaltimento rifiuti: Italia tra i primi della classe

Scritto da in Ambiente

I rifiuti speciali – quelli cioè che provengono da industri e aziende – sono una vera piaga per i Paesi occidentali, in quanto la loro consistenza supera di gran lunga quella della semplice pattumiera domestica. Eppure, qualche giorno fa, l’Istituto superiore per la ricerca e l’ambiente (in breve Ispra) ha reso noto che, anche se in Italia i rifiuti speciali sono aumentati del 5 per… Leggi tutto »