Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Lezioni di cultura araba on the road

Scritto da in Sociale

Una mostra itinerante per gli States che si sta rivelando drammaticamente attuale con l’avvento dell’era Trump. Qualche mese fa, infatti, dieci giovani artisti americani di origini saudite e di fede musulmana sono partiti su un pulmino armati di tele e pennelli con l’obbiettivo di proporre esposizioni on the road per tutti gli Stati Uniti d’America. Le opere e le installazioni cambiavano continuamente e venivano aggiornate nel loro atelier ambulante: unica costante… Leggi tutto »

La ragazza che lotta per un emoji

Scritto da in Tecnologia

Rayouf Alhumedhi ha quindici anni, vive a Berlino ma non nasconde la sua cultura. Di origine saudite, la giovane indossa il tradizionale hijab, il velo che copre capelli, orecchie e collo lasciando il volto ben in vista. Per Rayouf così come moltissime altre donne islamiche (anche residenti in Occidente) si tratta di una capo d’abbigliamento assolutamente normale che però non trova ancora un riscontro nella tastiera degli smartphone…. Leggi tutto »

La battaglia delle donne saudite, a colpi di hashtag

Scritto da in Internazionale

«Caro re Salman, oggi il sistema impone troppi disagi fisici ed emotivi alle donne» scrivono in una lettera formale molte ragazze dell’Arabia Saudita che, facendo circolare il testo in arabo su Twitter, stanno chiedendo al sovrano Bin Abdulaziz al-Saud di abolire il sistema della tutela giuridica delle donne da parte di un uomo. La petizione, morbida nei toni ma ferma nei contenuti, è stata firmata online da moltissime donne che hanno svelato la propria identità… Leggi tutto »

Un tour per conoscere il Ramadan

Scritto da in Internazionale

È facile parlare di Ramadan, il mese di digiuno tradizionale osservato dai devoti all’Islam una volta all’anno, senza esserci dentro. Per capire (e quindi raccontarlo) meglio, le autorità religiose di Dubai hanno inventato dei «tour» guidati per illustrare l’importante tradizione locale ai tanti stranieri residenti in città. Per trenta giorni sarà in funzione il progetto «Open doors, open minds» entro il quale volontari rispondono alle domande dei… Leggi tutto »

Attentato a Bruxelles: il Belgio risponde #Ikwilhelpen

Scritto da in Internazionale

Come già a Parigi, lo scorso 13 novembre, anche oggi nella tragedia spunta la solidarietà. Se dopo gli attacchi del Bataclan l’aiuto parlava francese e si sintetizzava nell’hashtag #PorteOuverte, Bruxelles oggi sui social network utilizza il fiammingo #Ikwilhelpen  per cercare di aiutare coloro che – in seguito agliattentati tra l’aeroporto e lil metrò – sono bloccati per la città a causa del fermo totale dei mezzi di… Leggi tutto »

Abaya: D&G firmano il velo islamico

Scritto da in Curiosità

Dio è uno solo e si chiama lusso. A mettere a tacere le contese culturali tra le due grandi religioni monoteiste del nostro tempo, cristianesimo e Islam, ci pensano Dolce & Gabbana, i due celeberrimi stilisti italiani che non sono nuovi alle provocazioni (sia nel campo delle innovazioni della moda sia nelle loro uscite pubbliche). L’ultima trovata della collezione primavera-estate 2016 sulle passerelle degli artisti, infatti… Leggi tutto »

A scuola di Islam

Scritto da in Sociale

Ai tempi dell’Isis e del dilagare di atti terroristici ad opera di fondamentalisti pro «guerra santa» (almeno si muovono dietro a questa bandiera), in Europa si sta diffondendo un clima islamofobico altrettanto preoccupante. In Repubblica Ceca – la cui elitè culturale non è certo storicamente xenofoba – gli istituti di ricerca parlano di una maggioranza di popolazione di classe medio-alta che cova un forte sentimento… Leggi tutto »

Con la scusa del rock’n’roll

Scritto da in Musica

Ha il capello lungo stile Ligabue anni d’oro e la chitarra elettrica sotto braccio, ma Ahmet Muhsin Tuzer è ben più che l’ennesimo giovane che tenta la carriera da rocker. Dietro al gilet di pelle infatti si nasconde un serissimo imam alle dipendenze dello Stato turco. Altro che scuole di canto dunque, Tuzer ha frequentato  la imam-hatip ovvero una scuola statale specializzata che forma muezzin. Per… Leggi tutto »