Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Il terremoto in Ecuador e la Coca-Cola

Scritto da in Ambiente

Se vi state chiedendo cosa c’entra il famoso brand di bibita frizzantina, in una questione umanitaria serissima com’è quella che riguarda l’Ecuador, colpito da un disastroso terremoto lo scorso 16 aprile, la risposta è presto data. Il quotidiano ecuadoregno El Universo – che, come logico, in questi giorni, sta seguendo tutte le novità provenienti dal fronte del sisma nazionale – ha rivelato che la Coca-Cola… Leggi tutto »

Babysitter? Meglio un «nonno in prestito»

Scritto da in Sociale

  Prendere un nonno in prestito e stare tranquilli per far stare tranquilli i genitori tutta la giornata. È l’idea lanciata dalla Caritas di Brunico, un paesino in provincia di Bolzano, che ha deciso di attivare una forma alternativa al babysitting. Oggi giorno mamme e papà non possono fare a meno di lavorare entrambi full time per mantenere la famiglia e quindi necessitano di un… Leggi tutto »

Una giornata contro le mine (vaganti)

Scritto da in Sociale

Forse non tutti lo sapevate, ma ieri (lunedì 4 aprile) si è celebrata in tutto il mondo la Giornata contro le mine. Si tratta di un’iniziativa promossa dalle Nazioni Unite per provare a disinnescare le mine inesplose che ogni anno provocano mutilazioni o la morte a ben 15mila persone. L’Onu ha acceso i riflettori sulla «mine action» definendola una «azione umanitaria» da affiancare all’attività di smaltimento… Leggi tutto »

700 chilometri in sedia a rotelle

Scritto da in Sociale

700 chilometri in sedia a rotelle. È questa l’impresa vera – degna però dei migliori aneddoti motivazionali in circolazione – portata a termine da Oscar Jiménez, 36enne spagnolo paraplegico che recentemente ha percorso tutto il cammino di Santiago di Compostela a bordo delle sue due ruote «speciali». La vicenda nasce in seguito a un intervento chirurgico finito male, durante il quale i medici hanno lesionato… Leggi tutto »

ResetSvalbard: i ragazzi che sognano l’artico

Scritto da in Ambiente

«ResetSvalbard».  La parola – che mette insieme l’acronimo delle parole inglesi Reserch Education Svalbard Experience  – riassume il programma della gita scolastica di una classe quarta liceo, ma più che a un viaggio di studio «ResetSvalbard» assomiglia a una missione scientifica. Già, perché per il 2016, i 23 studenti di una classe di un istituto superiore di Rovereto hanno deciso – su proposta del loro professore… Leggi tutto »

Capodanno alternativo: a La Spezia il 2016 si aspetta fuori dal carcere

Scritto da in Sociale

Il capodanno lo passeranno in carcere, o meglio davanti al carcere. L’associazione onlus Marsia infatti ha organizzato presso la prigione Villa Andreino della città di La Spezia una notte di San Silvestro alternativa, tutta pensata per dire no al carcere. Il gruppo volontario si batte da un anno per l’abolizione dell’internamento e per i diritti dei detenuti, così ha deciso di trascorrere la serata del 31… Leggi tutto »

L’ingegnere delle peonie

Scritto da in Curiosità

Pensava solo a come decorare il giardino della sua villetta l’ ingegnere di Vitorchiano (dove?), papà della più grande collezione al mondo di peonie. Ma poi si è fatto prendere la mano… Tutto iniziò nel  1990, quando, su suggerimento di alcuni  amici, l’ingegnere piantò i suoi primi arbusti. Ma la fioritura di quei pochi esemplari di peonia fu uno spettacolo tale che l’uomo iniziò una… Leggi tutto »

Le donne che danno una mano

Scritto da in Sociale

Punti non ne perdono di certo le donne di “Cuore di Maglia” che da tutta Italia sferruzzano precise su gomitoli di lana multicolore. L’associazione nasce ad Alessandria nel 2008 dalla passione di un gruppo di amiche che decidono di trasformare un antichissimo hobby in un’opera di bene. Da 7 anni a colpi di dritto e rovescio “Cuore di Maglia” confeziona minuscole scarpine e cappellini per… Leggi tutto »