La protesta del giorno libero

Scritto da in Sociale

Lavorano 16 ore al giorno, senza possibilità di poter uscire di casa nemmeno un attimo o di ritagliarsi un momento per chiamare in patria a figli e mariti, così anche per protestare le domestiche di Hong Kong, provenienti da Singapore, Cina, Indonesia e Filippine, devono usare il loro unico giorno libero, la domenica. Mettendo insieme l’utile al dilettevole, babysitter e colf si ritrovano nei parchi della… Leggi tutto »