I vestiti fuori catalogo finiscono nel termovalorizzatore

Scritto da in Ambiente

Anche i vestiti fuori catalogo che neanche il fuori-tutto può piazzare possono avere una seconda vita. Se non dappertutto, almeno in Svezia dove il termovalorizzatore di Vasteras, a nord-ovest di Stoccolma, ha deciso di usare quelli appartenuti a lotti «non sicuri» come combustibile alternativo a quelli fossili. In particolare, l’anno scorso l’impianto ha stretto un accordo con la catena di negozi H&M per bruciare gli… Leggi tutto »