Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Dallo scandalo dello spreco, l’app per donare cibo in eccesso

Scritto da in Sociale

Sugam Sharma si ricorda che da bambina ascoltava i suoi genitori parlare della mancanza di cibo. La sua famiglia ha sempre avuto abbastanza da mangiare, ma la fame era una costante dappertutto in India. Nel 2006 Sharma si è trasferita negli Stati Uniti e ha notato che le persone a cui mancava da mangiare non c’erano solo nel suo Paese natale. Anche qui Sharma si… Leggi tutto »

La solidarietà del frigorifero

Scritto da in Sociale

Nell’era della sharing economy, si condivide persino… il frigorifero. Almeno a Bari dove l’associazione Kenda Onlus, impegnata nella cooperazione internazionale, ha inventato il progetto «Frigo Solidale» con cui i cittadini possono mettere in comune il cibo per ridurre lo spreco del cibo e nello stesso tempo contrastare la povertà. Il sistema del “foodsharing” è semplice: in punti strategici della città sono stati posizionati cinque congelatori… Leggi tutto »

I fagioli salveranno il mondo

Scritto da in Salute

Sono lo scarto dell’industria alimentare europea che ogni anno ne butta nel cestino milioni di tonnellate ma i legumi sono pronti alla rivincita. Fagioli, fave e lenticchie messi da parte dalla grande distribuzione diventano però una materia prima fondamentale per un’azienda di Parma che produce bioplastica. Qui gli esperti, nell’ambito di un progetto di ricerca europeo, hanno inventato un metodo per utilizzare gli scarti dei prodotti non più vendibili, preziosi… Leggi tutto »

Natale sì, ma senza sprechi

Scritto da in Cucina

Questo Natale gli italiani saranno più virtuosi a tavola. A dirlo è lo studio di Waste Watcher che qualche giorno fa ha reso pubblici i risultati delle interviste annuali a proposito delle feste in cucina. Per fare festa quest’anno basterà un quarto del cibo: le famiglie lasceranno infatti da parte dolciumi complessi e porteranno in tavola ricette semplici e sane come i piatti regionali tipici. La nuova tendenza che secondo il… Leggi tutto »

Vivere senza spazzatura

Scritto da in Ambiente

Non scende a buttare la spazzatura da due anni Erin Rhoads, australiana di Melbourne che sta sperimentando uno stile di vita ecologico e senza plastica. L’idea creativa della designer nasce dalla scoperta che la plastica può avere sull’ambiente e sulla propria vita: grazie a un documentario tv su una coppia in Canada che ha passato un anno senza fare acquisti di nessun genere, dal 2013… Leggi tutto »

Clooney nella piadineria dei senzatetto

Scritto da in Sociale

George Clooney in piadineria. Succede ad Edimburgo, dove la star di Hollywood ha accettato l’invito di Josh Littlejohn, fondatore di Social Bite Café, una catena di cinque ristoranti che assume i senzatetto scozzesi. Clooney, da sempre impegnato sul fronte dei diritti umani, ha incontrato i dipendenti di un punto vendita, i quali sono essi stessi poveri bisognosi di lavoro. Secondo la politica no profit dell’azienda ispirata… Leggi tutto »

Ricette per l’immortalità

Scritto da in Cucina

Giura di avere la ricetta per l’immortalità, la biologa americana Maria Konovalenko che da sette anni è al lavoro sul libro di cucina più strano di sempre. Già: Longevity Book non sarà affatto l’ennesimo volume con suggerimenti su come infornare torte o saltare in padella; il ricettario promette anzi di diventare una vera e propria pietra filosofale per chi vuole vivere per sempre. L’ambizioso ricettario… Leggi tutto »

Tenga il resto

Scritto da in Cucina

Si chiama «Tenga il resto» il progetto contro lo spreco alimentare lanciato un anno fa dall’amministrazione del comune di Monza, che i primi di luglio ha ottenuto un premio come miglior iniziativa sostenibile sul territorio. L’obbiettivo della provocatoria campagna monzese è sensibilizzare la popolazione sul dramma dello spreco di cibo che in Italia conta ancora numeri impressionanti. In occasione di Expo – come già altri… Leggi tutto »