Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Parolamia, una biblioteca in Amazzonia

Scritto da in Infanzia

Il piccolo principe è arrivato fino in Amazzonia. E anche L’isola del tesoro, Le avventure di Narnia e Ventimila leghe sotto i mari. Il merito è di Giovanni Marrozzini, fotografo partito dall’Italia con in testa l’idea di aprire una biblioteca in piena foresta peruviana per permettere ai bambini della tribù Ashaninka che abitano il distretto di Pichari di leggere e conoscere. Il progetto si chiama «Parolamia»… Leggi tutto »

Reword: l’app che riscrive gli insulti

Scritto da in Tecnologia

Si dice che scripta manent, nel bene e nel male. Ad avere la pretesa di modificare la massima latina, è un team di psicologi e comunicatori australiani che hanno appena lanciato un’estensione per Google Chrome proprio per «sorvegliare» il linguaggio che si usa online. Lo strumento si chiama Reword e il suo compito è barrare, con un’evidente segno rosso, parolacce e insulti dal testo. Le bacchettate dell’applicazione… Leggi tutto »

La scuola che aiuta i siriani, una sedia alla volta

Scritto da in Infanzia, Internazionale

Lei ci mette la classe, loro le sedie. È un progetto non programmato, lanciato quasi per caso da Maha Salim Al-Ashqar, che da dieci anni fa la preside di una scuola nei sobborghi di Amman, in Giordania. Quando – dopo lo scoppio della guerra in Siria – molte famiglie con bambini si sono rifugiate in questi territori, le scuole si sono riempite di alunni e… Leggi tutto »

Messi e Murtaza: la star e il piccolo fan afghano

Scritto da in Infanzia

Aveva commosso il web la sua foto con addosso una maglia di plastica bianca e blu con il nome e il numero della divisa da gioco del suo idolo, il calciatore Lionel Messi, e ora la star del Barcellona ha promesso di incontrarlo. Per Murtaza Ahmadi, 5 anni, afghano, è senz’altro una buona notizia che di certo non s’aspettava. Il bambino infatti, che abita in… Leggi tutto »

Emiliano Toso: concerto in sala parto

Scritto da in Musica

L’uomo che sussurra agli embrioni. 41 anni, biellese, Emiliano Toso suona il pianoforte: non nelle hall da concerto, però, bensì in sala parto o al massimo nei laboratori con le provette di colture in vitro. Fare il concertista lontano dai teatri potrebbe sembrare un ripiego per molti ma non per Toso, per il quale assistere a un travaglio non è uno spettacolo da meno. L’uomo infatti –… Leggi tutto »

Babbo Natale il terribile

Scritto da in Infanzia

Babbo Natale a volte spaventa i bambini. Succede in America, dove da primi di dicembre in poi è usanza trovare un Santa Claus disposto a far foto in ogni centro commerciale della città. Da parecchio tempo il giornale Chicago Tribune ha iniziato uno specialissimo reportage sugli effetti collaterali provati dal Babbo Natale nel supermercato. Poco prima delle feste natalizie, ogni anno, infatti il quotidiano pubblica… Leggi tutto »

Dinovember: i dinosauri prendono vita

Scritto da in Infanzia

I dinosauri amano novembre. Almeno nella famiglia Tumas, da quando, nel 2012, Refe e Susan hanno deciso di far animare gli animali preistorici di plastica dei figli per la gioia loro e dei bambini. Il gioco si chiama Dinovember e funziona così: ogni notte i genitori mettono i dinosauri di plastica in pose antropomorfe (sul lavandino con lo spazzolino tra le zampe, oppure in cucina… Leggi tutto »

L’attentato di Parigi visto dai bambini

Scritto da in Cronaca

L’11 settembre 2001 avevo otto anni e mi ricordo esattamente sia cosa stavo facendo sia come ero vestita mentre le due torri a New York crollavano inesorabilmente. Allora, non ricordo chi e come provò a spiegarmi le immagini tragiche che si susseguivano su tutte le reti tv e perciò sono ben contenta che, a differenza di quell’11 settembre con cui certo gli attacchi terroristici a… Leggi tutto »