Buone notizie formato supposta

Suppost-it

Inazione sul clima: gli studenti denunciano i governi europei

Scritto da in Ambiente

Vogliono portare 47 Paesi europei davanti alla Corte internazionale dei diritti umani, alcuni ragazzini portoghesi che si sentono danneggiati da quei governi che non hanno fatto nulla per proteggerli insieme ai loro coetanei dal cambiamento climatico e dai cataclismi conseguenti e hanno in questo modo minacciato il loro diritto alla vita. Tutto è nato dal fatto che quest’estate temperature oltre la norma e siccità hanno… Leggi tutto »

Italia: sempre più carne biologica

Scritto da in Ambiente

Il biologico cresce come se non ci fosse un domani, in Italia. L’anno scorso le superfici coltivate con questo metodo nella nostra penisola sono aumentate del 20,3 per cento rispetto al 2015 così come gli operatori certificati. Dall’ultimo rapporto del Sistema informatico del biologico, però, emerge anche un altro dato, ovvero la crescita di animali allevati con sistemi bio. Rispetto a due anni fa, il… Leggi tutto »

Il ciclista nel traffico lo vede il radar

Scritto da in Ambiente

Il radar vede il ciclista e la macchina frena. È il sistema di sicurezza che la Bosch ha progettato sotto forma di piccola sonda da installare vicino allo specchietto retrovisore. L’obbiettivo dell’apparecchio iBooster è proprio rilevare la presenza della bici nel traffico e fermarsi in appena 190 millisecondi. Per funzionare bisogna che l’autista stia procedendo in città a meno di 40 chilometri all’ora e che… Leggi tutto »

Con «Plastic China» ai bordi della società

Scritto da in Ambiente

Lo scorso giugno ha vinto il Festival di CinemAmbiente di Torino, storica rassegna di docufilm a tema ambientale. Plastic China racconta di una storia vera, quella di Yi-Jie, 11 anni, che sogna di studiare ma è invece costretta a lavorare con la famiglia in un laboratorio per il riciclo della plastica. Il padrone Kun è perfettamente al corrente dei rischi in cui s’incorre in questo lavoro ma sogna… Leggi tutto »

Climate change: i millenials sì che ne capiscono

Scritto da in Ambiente

A preoccuparsi di più del cambiamento climatico sono i giovanissimi, i cosiddetti millennials che non hanno nascosto i loro timori al sondaggio annuale del World Economic Forum. Il Global Shapers Survey rivela infatti che per quasi la metà  (il 48,8 per cento) degli intervistati tra i 18 e i 35 anni e appartenenti a 186 paesi diversi il surriscaldamento globale è la prima preoccupazione in… Leggi tutto »

La mappa delle foglie che cadono

Scritto da in Ambiente

Per alcuni è la stagione più bella dell’anno. Alla fine dell’estate gli alberi si preparano per l’inverno, assumendo innumerevoli sfumature di colori che lasciano a bocca aperta. A ragionare sulla caduta delle foglie che crea quella magia così nota, il parco delle Great Smoky Mountains, una catena montuosa americana tra il Tennessee e Caroline del nord, ha deciso di creare una cartina (la Fall Foliage… Leggi tutto »

Crimine e disastri ambientali spiegati al museo

Scritto da in Ambiente

Quattrocento metri quadrati soltanto per raccontare i danni ambientali tipici dell’Europa intera. È la sfida del nuovo Muso Ambiente e Crimine (MACRI) inaugurato a Roma pochi giorni fa presso il Bioparco della capitale per volontà del Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare Carabinieri (Cutfaa). L’obbiettivo è sensibilizzare sui fattori che deturpano i territori, dagli incendi all’inquinamento passando per il bracconaggio e la caccia illegale…. Leggi tutto »

Il tesoro dei rifiuti elettronici pugliesi

Scritto da in Ambiente

Dimenticate quelle di diamanti, oggi le miniere sono quelle urbane che contengono i “preziosi” dell’era moderna ovvero prodotti elettrici ed elettronici che – anche se ormai fuori uso – valgono come un tesoro nascosto… Il Consorzio nazionale raccolta e riciclo (Cobat) che si occupa di mappare i depositi di questi rifiuti molto spesso al centro di cattive pratiche di smaltimento, questa volta ha invece evidenziato… Leggi tutto »