Incinte ma senzatetto: un palazzo per ospitarle in Alberta

Scritto da in Cronaca

«Avevo un palazzo e ho sentito alla radio che c’era bisogno di un posto per le neomamme senzatetto: ho capito subito che era la cosa giusta da fare». Ha detto così all’Edmonton Journal Gene Dub, uno sviluppatore della città di Edmonton in Alberta che ha donato un edificio di quattro piani per ospitare le donne incinte ma senza fissa dimora.  Del progetto di occupa l’organizzazione Pregnancy Pathways che ogni anno si prende cura delle oltre centro donne in dolce attesa e bisognose di una casa e di sostegno. Entro il prossimo mese, una ventina di donne si trasferiranno nel palazzo di Dub dove potranno rimanere fino ai primi nove mesi del bambino. Ogni ospite sarà affiancata da un responsabile che valuterà con la neomamma i bisogni per garantire al piccolo il migliore futuro.