Uganda: la scuola per sordi fondata da una ventenne

Scritto da in Infanzia

La fondatrice e direttrice della  Scuola per sordi San Francesco di Sales  a Kampala, in Uganda, è Rannah Evetts e ha 22 anni. La giovane l’ha attivata nel 2016, due anni dopo la sua conversione al cattolicesimo. Durante il liceo frequentato in Texas, Rannah fa volontariato e proprio il gruppo caritativo che frequenta le offre la possibilità di andare in Africa. Ad appena 19 anni, viene mandata nella scuola di Kampala per sette mesi. Vedendo il suo entusiasmo, nel settembre 2016 il vescovo di Nebbi le offre un centro da usare come collegio per i non udenti e così Rannah – che nel frattempo ha finito la scuola – raccoglie fondi, si trasferisce in Uganda e fonda questa struttura.  L’idea è promuovere l’istruzione delle persone sorde nella regione dove sono spesso isolate, maltrattate e disprezzate. Rannah li accoglie, insegna loro la lingua dei segni e li aiuta a seguire i loro sogni, come ha fatto lei, per quanto impossibili possano sembrare.