La Corea studia lenti a contatto per diabetici

Scritto da in Salute

Anche le lenti a contatto saranno intelligenti. A mettere loro il cervello sono un gruppo di ricercatori della Corea del Sud che stanno testando lenti in grado di misurare il livello di glucosio nelle lacrime. Questo dato infatti potrebbe essere particolarmente utile per chi soffre di diabete visto che per questi pazienti misurare la glicemia è fondamentale per evitare complicanze cardiovascolari ma anche conseguenze come cecità e insufficienza renale. Normalmente il glucosio si misura prelevando una goccia di sangue tramite un micro prelievo nel polpastrello ma le lenti a contatto potrebbero essere uno strumento di controllo più continuo, affidabile e meno fastidioso. I ricercatori dell’Ulsan National Institute of Science and Technology hanno costruito una lente con un sensore sul bordo che si attiva appena entra a contatto con le lacrime: i dati sulla concentrazione del glucosio vengono captati da un dispositivo wireless e annotati. Per ora l’invenzione descritta sulla rivista Sciences Advance è stata sperimentata sui conigli ma fra non troppo tempo potrebbe essere disponibile anche per gli esseri umani.