Matrimonio in cima alla seconda montagna di rifiuti del mondo

Scritto da in Ambiente

Valdineide dos Santos Ferreira e Deoclides Brito si sono sposati sul cocuzzolo della più grande montagna di rifiuti dell’America Latina. È successo alla discarica di «Lixao Estrutural» di Brasilia, la seconda discarica al mondo per dimensioni, dove la coppia lavorava. Lei, 63 anni, per 40 ha separato i rifiuti mentre Deoclides guidava il camion della nettezza urbana. È in mezzo alla spazzatura che è nato il loro amore ed è per questo che i due hanno deciso di rendere omaggio al luogo dove è scoccata la scintilla, scambiandosi il fatidico sì in mezzo alle cartacce. Il loro gesto non è solo privato ma si lega alla vicenda pubblica della città che proprio settimana scorsa ha chiuso il Lixao, lasciando a casa duemila raccoglitori di rifiuti che facevano la differenziata in condizioni insalubri e dannose per l’ambiente. Una notizia che non può che essere buona viste le quaranta milioni di tonnellate di rifiuti ammassate in una montagna alta 55 metri che stavano nella discarica di Brasilia. Eppure per Valdineide questo posto significava anche la possibilità di mantenersi dignitosamente e di farsi una vita. È questo che ha spiegato ai cronisti che hanno assistito alla cerimonia: «Lixao è chiuso ma voglio che tutti sappiano che questo posto ha la sua dignità: abbiamo lavorato onestamente ed è in queste condizioni qui è nata la nostra storia d’amore».