Luca Borsa, l’ingegnere dei giochi

Scritto da in Infanzia

Fa l’ingegnere ma dei giochi. Invece di stare in cantiere come tanti colleghi edili, infatti,  il novarese di 55 anni Luca Borsa si è inventato un mestiere insieme al socio Luca Bellini, architetto di 46 anni. Insieme i due progettano giochi da tavolo per bambini e famiglie che diverse case editrici poi pubblicano in tutto il mondo proprio a partire dalle loro intuizioni. Provando, simulando la dinamica del gioco e l’ambientazione ma soprattutto visitando gli asili per farsi venire delle idee e far testare i prototipi direttamente ai piccoli collaudatori, i professionisti dei giochi fanno delle proposte alle case editrici che scelgono poi un’illustratore e i materiali da utilizzare per commercializzarli. E c’è il loro zampino dietro a molti giochi di un marchio internazionale come “Chicco”, tra cui per esempio “Under the sea” che consiste nel pescare dei pesci da un sacchetto simile al mare.