Rimini: il primo poliambulatorio a offerta libera

Scritto da in Salute

È stato inaugurato venerdì a Rimini l’ambulatorio aperto a tutti, anche a chi non può pagare le visite. Una struttura unica nel suo genere che è stata realizzata dall’associazione La Filigrana su ispirazione della «società del gratuito» teorizzata da don Oreste Benzi. Il poliambulatorio – frutto del lavoro volontario di alcuni medici che la accosteranno alla propria attività professionale retribuita – funzionerà senza ticket ed esclusivamente ad offerta libera che ognuno potrà lasciare una somma secondo le proprie possibilità. Ecografie e riabilitazione ma anche assistenza alla disabilità e alle dipendenze: le prestazioni funzionano proprio come in un poliambulatorio “normale” con l’unica differenza del prezzo. In questo modo i professionisti garantiscono il diritto alla salute anche a chi si trova in difficoltà e non può pagare visite specialistiche private.