Le «Tech Girls» che lottano con lo smartphone

Scritto da in Sociale

Per uscire dalla povertà ed emanciparsi dalla loro condizione di ragazze per di più residenti nelle baraccopoli di Mumbai, un gruppo di giovani donne indiane ha deciso di imparare a programmare. Darsi una seconda possibilità lanciando app per smartphone: è questa la filosofia delle «Tech Girls» per le quali il codice può davvero fare la differenza. Ad insegnare il linguaggio è l’organizzazione no profit Dharavi Diary che opera sul territorio con oltre quattrocento ragazzi, di cui più della metà sono femmine. I software realizzati dalle ragazze riguardano temi all’ordine del giorno nelle baraccopoli come la scarsità d’acqua, la mancanza di educazione e le molestie ma non hanno avuto successo esclusivamente sul posto. Le Tech Girls – che hanno già iniziato a pubblicare le proprie applicazionu su Google Play – sono state ospitate anche a eventi noti come i TED che hanno aggiunto ancora più entusiasmo alle giovani programmatrici rivoluzionarie.