La più brava nello spelling è Ananya

Scritto da in Curiosità

La campionessa del Scripps National Spelling Bee, la competizione annuale negli Stati Uniti dedicata alla compitazione, è una bambina di 12 anni proveniente da Fresno. Ananya Vinay si è aggiudicata il primo premio nella gara individuale restituendo uno spelling perfetto delle «parolecheiropompholyx», «durchkomponiert», «tchefuncte» e infine di «marocain». La vittoria di Ananya si aggiunge a quella dei campioni delle ultime 13 edizioni della gara, per le quali c’è sempre stato sul podio una persona di origini indiane. Per il continente asiatico è dunque una soddisfazione che dimostra gli sforzi fatti dal Paese nell’istruzione come metodo per evitare disparità ed emarginazioni in patria o all’estero (i dati rivelano che più di un terzo degli americani di origine indiana sono laureati, mentre un altro terzo ha almeno il diploma del college). Inoltre, il fatto che per oltre una decade lo Scripps National Spelling Bee sia saldamente in mano dimostra una diversa modalità di apprendimento da parte degli studenti di origine indiana, i quali fanno uso massiccio della mnemotecnica per tenere a mente