Un Oculus sulla stazione spaziale

Scritto da in Spazio

La NASA, l’Agenzia spaziale europea e quella canadese insieme per una missione spaziale: far vivere a tutti un’esperienza sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Non si tratta di un viaggio di gruppo con sconto comitiva, bensì dell’iniziativa «Mission: ISS» che, grazie alla realtà virtuale, ricrea perfettamente l’ambiente spaziale con tanto di assenza di peso. Indossando il visore tecnologico Oculus Rift, si può scoprire com’è lavorare a bordo della ISS, prendere parte a missioni addestramento e guardare fuori dall’oblò. Il viaggio virtuale dunque non ha nulla dei film di fantascienza, bensì offre uno spaccato sulla vita di astronauta ai tanti che non avrebbero altrimenti la possibilità di saperne di più. Il programma per andare a bordo della ISS è gratis e non serve nemmeno superare test medici rigorosi: bastano dispositivi adatti a “leggere” la realtà virtuale.