La mappa dei Paesi più empatici

Scritto da in Curiosità

Quando pensate che nessuno al mondo può capirvi, date un’occhiata a questa mappa e vi ricrederete. La speciale cartina realizzata dall’Università del Michigan misura infatti proprio la capacità dei popoli del mondo di relazionarsi con gli altri, mettendosi nei loro panni e offrendogli una mano. Raccogliendo dati sul comportamento sociale di 104mila adulti di 63 Paesi diversi (tra cui per esempio la tendenza la volontariato e alle donazioni ad enti caritativi), è risultato che la nazione più incline a immaginare il punto di vista altrui è l’Ecuador, seguita da Arabia Saudita e Peru. Non ne esce male nemmeno l’Italia, mentre in fondo alla classifica sono soprattutto nazioni dell’est Europa tra cui Lituania, Estonia, Polonia e Bulgaria. Lo studio (il primo su questo tema realizzato su larga scala) ha evidenziato che i Paesi organizzati in gruppi sociali hanno anche il più alto grado di abitanti inclini all’empatia. Anche se ammettono un certo margine d’errore, i ricercatori sperano che la loro mappa sarà usata per approfondire l’influenza che la cultura ha sul modo di relazionarsi con connazionali e stranieri.