Una doccia con le ruote per i senzatetto

Scritto da in Sociale

In principio fu un camioncino a cui Doniece Sandoval, semplice cittadina di San Francisco, ha deciso di aggiungere una doccia interna riservata ai senzatetto della sua città. Per Doniece infatti non si può cercare di restituire la dignità a una persona senza prima avergli garantito un minimo di igiene. La sua proposta è piaciuta a Google che le ha finanziato il progetto trasformando un’intuizione in una vera e propria organizzazione no-profit chiamata «Lava Mae». Se il primo pulmino aveva sei docce, le nuove attrezzature di Lava Mae consistono invece in due bagni privati, uno dei quali può persino ospitare persone in carrozzina. Lo scorso novembre l’associazione, che ora opera anche a Los Angeles, ha iniziato a proporre ai senzatetto un taglio di capelli e una visita dentistica gratis. «Da quando abbiamo incominciato – spiega Sandoval – abbiamo ricevuto più di 1200 richieste per replicare il nostro servizio in altri posti d’America e nel mondo. Ora proveremo a farlo».