Il primo aeroporto africano a energia solare

Scritto da in Ambiente

Funziona completamente ad energia solare, l’aeroporto di George in Sud Africa. Si tratta del secondo aeroporto nel mondo a fare affidamento sui pannelli solari, dopo quello di Cochin in India meridionale. Gestendo circa 700mila passeggeri al mondo, il nuovo tipo di alimentazione degli impianti dello scalo faranno risparmiare parecchio. L’aeroporto, a metà strada da Città del Capo e Port Elizabeth, si è dotato di circa duemila pannelli che possono produrre fino a 750 KW al giorno, molto di più dei 450 KW necessari per alimentare l’intera struttura. Certo, è servito un investimento consistente (di circa 1,2 milioni di dollari) per la costruzione ma già, dalla sua messa in funzione, l’energia pulita ha ridotto le emissioni di anidride carbonica di oltre 1200 tonnellate, che equivale a 103 litri di combustibile. Brenda Voster, responsabile dell’hub, ha dichiarato: «Non vediamo l’ora di iniziare con la fase due grazie alla quale installeremo delle batterie per immagazzinare l’energia solare che produciamo in eccesso. Senz’altro potremo dire addio alle interruzioni di corrente».