Ritratti «rinascimentali» sulla metro di Londra

Scritto da in Fotografia

Un tuffo nel passato, proprio nel cuore di una delle City «simbolo» della modernità. La metropolitana di Londra, per molti inglesi e non sinonimo di lunghi viaggi verso il lavoro, è fonte d’ispirazione per Matt Crabtree, un giovane che da qualche tempo si è messo a «ritrarre» di nascosto i passeggeri ignari. Senza cavalletto né pennelli, il giovane fotografo anglofono – armato del suo solo smartphone – immortala con uno scatto donne e uomini in viaggio e, ritoccando al volo le immagini con delle app ad hoc, le trasforma in ritratti dal sapore rinascimentale. Il progetto – perennemente work in progress – si chiama «16th century tube passengers» e viene aggiornato praticamente in diretta dal suo creatore sul suo canale Instagram: Crabtree ha infatti dichiarato che il lavoro di chiaroscuri e bordature che sta dietro a ogni foto, è solo questione di dimestichezza con i filtri e richiede pochi istanti, tutto il contrario, insomma, degli originali dipinti cinquecenteschi.