Messi e Murtaza: la star e il piccolo fan afghano

Scritto da in Infanzia

Aveva commosso il web la sua foto con addosso una maglia di plastica bianca e blu con il nome e il numero della divisa da gioco del suo idolo, il calciatore Lionel Messi, e ora la star del Barcellona ha promesso di incontrarlo. Per Murtaza Ahmadi, 5 anni, afghano, è senz’altro una buona notizia che di certo non s’aspettava. Il bambino infatti, che abita in uno sconosciuto villaggio nel sud dell’Afghanistan nella provincia di Ghazni e appartiene alla minoranza etnica hazara, fin da piccolo sfidava i fratelli in lunghe partite a calcio per strada, immaginando di essere Messi in un campo regolamentare europeo. Il padre, contadino di mestiere, non poteva però comprare al figlio la costosa maglia del calciatore argentino e così Murtaza l’ha fabbricata da sé. Ma grazie a quella foto finita per caso sul web e all’aiuto dello zio australiano che ha accertato il riconoscimento, il Barcellona ha prontamente inviato al bambino una maglia del team e, pochi giorni dopo, è stato lo stesso Messi a mandare – tramite l’Unicef – una sua divisa da gioco autografata. E qualche giorno fa la Pulce ha annunciato che incontrerà Murtaza per realizzare il suo più grande sogno.