La scala per vedere i tramonti

Scritto da in Ambiente

Il barone rampante di calviniana memoria ne sarebbe stato di certo entusiasta, ma non sono meno contenti neppure gli odierni e intrepidi arrampicatori di cortecce. L’invenzione viene da Londra (una città che non a caso tiene molto al verde dei suoi parchi) e consiste in una vera e propria scala per salire sugli alberi. Canopy Stair – che in inglese significa proprio «scala per la chioma degli alberi» – è stata progettata da due designer freschi di laurea, Thor Ter Kulve e Robert McIntyre, i quali hanno messo a punto una struttura di gradini da appoggiare attorno al fusto di ciliegi e querce. Leggera e montabile col fai-da-te, la scala degli alberi è nata per caso da un viaggio nelle Azzorre: per vedere gli spettacolari tramonti sulla spiaggia da casa, infatti, i giovani inventori dovevano scalare un albero del loro giardino… Da qui l’idea: perché non sviluppare un modo più comodo per raggiungere i rami più alti? L’intuizione ha generato i primi esperimenti amatoriali ma alla fine il prototipo migliore è diventato addirittura la loro tesi di laurea.