Una moglie per sport

Scritto da in Curiosità

Non saranno dei fenomeni delle specialità olimpiche, ma i finlandesi sono indiscussi campioni di stranezze. Sarà colpa del clima freddo e della solitudine che si ritiene popolare quelle lande, oppure solamente una questione «genetica», ma il maggior numero di sport strambi sono stati inventati proprio a Nord. Da qualche anno, per esempio, in Finlandia si disputa il campionato mondiale di calcio-palude, una specie di football che si gioca rotolandosi nelle risaie a Hyrynsalmi, un paesino di soli 3000 abitanti che si riempie di atleti (circa 300 le squadre provenienti da tutto il mondo) e di curiosi proprio in occasione dell’evento annuale. Sempre l’ambiente lacustre ha ispirato un’altra disciplina finlandese: la gara ad ammazzare zanzare in meno tempo.  Tra le specialità bizzarre del Paese originario della Nokia, non poteva mancare il lancio del cellulare, che – tra le altre cose – funzionerebbe anche come anti-stress. Liberarsi fisicamente della tecnologia, infatti, (specialmente quando funziona a singhiozzo o s’impalla) è un vero toccasana per chi con i difetti di smartphone e computer ci fa i conti ogni giorno. Ma il passatempo più stonato nella patria delle pari opportunità è il sollevamento delle mogli. L’invenzione della disciplina si deve alla città di Sonkajarvi e si disputa dal 1992 col seguente regolamento: 253 metri di corsa a ostacoli con in groppa una moglie, la propria oppure quella di un amico, fa lo stesso. In palio una quantità di birra pari ai kg della moglie: tanto basta a un marito finlandese per portarcela di peso.