Una pinta di scienza

Scritto da in Curiosità

«Una pinta di matematica». Ecco qual è l’ultima pensata dei cervelloni della scienza che – benché specializzatissimi e in gamba – rischiano di rimanere un po’ fuori dal mondo. Infatti sempre meno ragazzi amano le materie scientifiche pure e l’equazione doppia ormai non fa più tendenza… Ecco allora che molti scienziati hanno deciso di smetterla di raccontare le loro trovate solo dalla cattedra e di provare dal bancone di un bar. L’idea è venuta per primi a due ricercatori londinesi che nel 2012 hanno lanciato nei pub inglesi il Pint of Science, un vero e proprio festival per divulgare le loro scoperte sul Parkinson anche ai profani. Quest’anno, dal 18 al 20 maggio scorsi, anche l’Italia ha accolto la proposta e in sei città fisici e matematici hanno parlato di formule e particelle nei cocktail bar. A Genova l’esperimento era iniziato già 4 anni fa, quando una pasticceria del centro storico aveva accettato di trasformarsi per un paio d’ore alla settimana in un laboratorio nucleare. L’idea sembra riuscita: con una birra qualcuno la matematica se l’è bevuta davvero.