Anche una schiappa parla latino

Scritto da in Curiosità

Si chiama “Commentarii de Inepto Puero”… ma non sbuffate, non è il solito Cicerone! Infatti l’ultimo successo latino – che tanto sta facendo parlare di sé – non è per niente roba dell’anteguerra. Anzi, si tratta del bestseller contemporaneo “Diario di una Schiappa” scritto da Jeff Kinney, il quale con il suo libro per ragazzi ha venduto ben 150 milioni di copie nel mondo! Tradotto in 44 lingue, ne mancava solo una: il latino. A vertere nella lingua di Seneca l’ironico volumetto è stato il monsignore americano Daniel Gallagher che di latino se ne intende. Il padre infatti lavora come esperto di lingua nell’Ufficio Vaticano per le Lettere che – tra le altre cose – cura il profilo Twitter in latino del papa. La vera difficoltà dell’impresa, presentata alla fiera del libro per ragazzi di Bologna appena conclusasi e disponibile in Italia dal 6 maggio, è tradurre parole 2.o come computer o smartphone… La tentazione di trovare un neologismo come “telephonum” è forte anche tra i sapienti latinisti che ammettono: in qualche caso il rigore classico ammette l’inventiva.