Niente scuola: fate i pupazzi di neve!

Scritto da in Cronaca

La neve ha bloccato Cuneo, ma nessuno se ne dispiace troppo. Persino il sindaco del capoluogo piemontese Federico Borgna ha usato il maltempo per dare il via a una bella trovata. Si tratta della gara dei pupazzi di neve che Borgna ha lanciato attraverso un post sul suo profilo Facebook: ai bambini e ai ragazzi che lui stesso con un’ordinanza aveva lasciato a casa da scuola nelle mattine di ieri e oggi ha assegnato il (piacevole) compito di costruire i fantocci. Il raduno era convocato in una strada di centro città, via Roma, che l’amministrazione comunale ha appena chiuso al traffico con l’intenzione di farne un’enorme isola pedonale. Intanto però l’iniziativa del primo cittadino (anche lui oggi in strada a modellare palle) insieme agli studenti che diligentemente hanno risposto all’appello e ai fondamentali 30 cm di neve hanno trasformato la strada in un temporaneo (e bellissimo) museo di pupazzi di neve (eccoli).

Fonte: LaStampa