Ognuno a casa sua

Scritto da in Sociale

Il paese è uno solo ma gli Stati sono 72. Succede a Baranzate, un paesotto di 11 mila abitanti alla periferia ovest di Milano: qui attraversare la strada centrale è come fare il giro del mondo. Infatti da anni in via Gorizia convivono talmente tante nazionalità diverse che il paese si è aggiudicato il titolo di «città più multietnica d’Italia». Tutto comincia negli anni del boom economico quando Baranzate, allora ricco sito industriale, accoglie parecchi lavoratori emigrati dal Sud. Da allora l’ospitalità è diventata tradizione di paese e oggi sono oltre 3000 gli stranieri provenienti da mezzo mondo. Ma qualche problema c’è: pensate che solo per spiegare come funziona la raccolta differenziata è servito un manuale in 5 lingue… Insomma, a Baranzate ogni condominio è un mondo: non a caso il fotografo Bruno Zanzottera (chi) ha messo in mostra gli usi e costumi delle famiglie immortalandole proprio in salotto. «Ognuno a casa sua», ma solo per un clic.

Fonte: StrategieAmministrative