Colonia: Epifania a luci spente

Scritto da in Cronaca

Tradizionalmente sarebbe la festa della luce, eppure a Colonia qualcuno ha deciso di spegnere l’interruttore proprio all’Epifania. Si tratta della cattedrale della città tedesca, un meraviglioso tempio in stile gotico costruito – guarda a caso – per ospitare le presunte reliquie dei Re Magi trasportate in loco dall’imperatore Federico Barbarossa intorno al 1100. Ma l’illustre tradizione del duomo non ha dissuaso il decano locale Norbert Feldhoff (foto) dal tenere spente le luci della cattedrale proprio ieri, sera della vigilia dell’Epifania. L’azione è un gesto di protesta contro il gruppo estremista e xenofobo dei Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’Occidente (in breve Pegida) che sta organizzando manifestazioni in tutta la Germania (cos’è?) e che qualche giorno fa aveva annunciato un corteo anti immigrati anche a Colonia. La gerarchia cattolica tedesca ha già definito Pegida un movimento razzista; ma le luci spente della cattedrale e delle case di alcuni cittadini hanno voluto staccare la spina a Pegida estraniandosi anche di fatto dalla marcia nella speranza di far riflettere i tanti tedeschi comuni nelle fila della formazione.

Fonte: LaPresse