Il parchetto che cambia le regole del gioco

Scritto da in Infanzia

In Europa sono quasi inesistenti e in Italia ce ne sono solo quattro. Ma c’è chi pensa lo stesso sia giusto mettersi in gioco. Si tratta dei «parchi inclusivi», cioè aree di svago per i più piccoli appositamente studiate perché anche i bambini disabili vi accedano facilmente. Milano, Padova, Genova: l’ultimo parco italiano amico di tutti i bambini è nato giusto un anno fa nella città di Lissone in bassa Brianza. L’area divertimento «Liberi tutti» è stata riqualificata su suggerimento degli “Amici di Lollo” associazione locale nata proprio in ricordo di un bambino scomparso prematuramente. E le altalene e le giostrine totalmente a portata di carrozzina sono arrivate addirittura dall’America! Qui gli scivoli «speciali» insieme a tutti gli altri bambini hanno davvero cambiato le regole del gioco.

Fonte: IlCittadino