Una strada data alla luce

Scritto da in Ambiente

Prima d’ora una pista luminosa ce l’avevano solo i piloti dei voli notturni, ma ora non più. Il designer olandese Daan Roosengaarde infatti si è inventato una strada che oltre ai chilometri macinerà watt. È successo a Nuenen (dove?) , una cittadina dei Paesi Bassi: qui di sera per 800 metri la pista ciclabile si accende di blu, verde e bianco lasciando a bocca aperta pedoni e velocisti (minivideo). Per ora l’idea è solo di rendere più poetiche le vie di passaggio, ma Daan pensa in grande ed è deciso ad accendere anche circonvallazioni e tangenziali. Addirittura sta pensando a una strada intelligente e catarifrangente in grado di gestire da sé la segnaletica orizzontale: una striscia tratteggiata all’occorrenza diventerà continua mentre la carreggiata si potrà allargare per gestire il traffico. Non solo: grazie ai cristalli fotoluminosi sparsi sull’asfalto – la vera tecnologia di questo “miracolo” – anche i paesi in via di sviluppo potranno illuminare le strade di campagna. A costo zero, solo col sole.

Fonte: LeMonde