Easter Eggs, ovvero le sorprese digitali

Scritto da in Tecnologia

Manca poco a Natale, eppure c’è chi continua a fabbricare uova di Pasqua. No, non si tratta di pasticceri fuori stagione, bensì di informatici giocherelloni che da tempo inseriscono messaggi nascosti (e inutili) dentro software e videogames. Quindi il cioccolato non c’entra, ma la sorpresa c’è davvero, tanto che quasi ogni programma ha il suo scherzoso Easter Egg. Provare per credere: in Word il miracolo avviene scrivendo =rand (5,10), mentre su Google la ricerca “zerg rush” o “do a barrel roll” provoca strane vertigini…  Nel Prompt dei Comandi di Windows la funzione “telnet towel.blinkenlights.nl” avvia addirittura un film di Star Wars. Anche Youtube sorprende solo se si digita il comando alla Guerre Stellari “Use the force, Luke” e un messaggio fantascientifico appare pure sul browser Firefox scrivendo “about:robots”.  Sulla versione americana di Street View invece il percorso da The Shire a Mordor prova a portarvi nella Terra di Mezzo… Insomma, la sorpresa c’è: le indicazioni scopritele voi.

Fonte: LaRepubblica