Anche i cani vanno all’università

Scritto da in Animali

Certo non si può negare che facciano una vita da cani, ma a loro la cosa non dispiace per niente. Stiamo parlando degli allievi a quattro zampe della scuola di Parigi per cani guida, da anni un’istituzione prestigiosa quasi quanto un “umano” master. In effetti l’università canina francese ha un programma rigidissimo, che prevede sei mesi di corsi intensivi per imparare a guidare persone cieche e ipovedenti. Anche gli insegnanti sono veri e propri professionisti selezionati tra gli 80 allenatori francesi specializzati nel settore. Tra le altre cose, con l’addestramento il cane candidato impara a prendere i mezzi pubblici e a far attraversare il proprio padrone sulle strisce pedonali. Insomma, serve forza e pazienza: per questo le selezioni in ingresso prediligono cani giovani e socievoli… Non a caso tra i preferiti ci sono proprio i “giocherelloni” labrador e golden retriever. Una volta superato l’esame finale (una passeggiata di un’ora con l’esaminatore bendato), il cane è diplomato e pronto per un meritato bau accademico.

Fonte: LeMonde